Albarese | Parco Naturale delle Maremma

Capalbio


Colline Metallifere


la costa Toscana

Crete Senesi


         
Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

Grosseto


Manciano


Montagnola Senese


Montalcino

Monte Amiata

Montepulciano

Prato

Scansano

Siena

          Fonti di Siena

Sorano

Sovana

Val d'Elsa

Val d'orcia

          Montalcino

          Pienza

          Sant'Antimo

          San Quirico d'Orcia

          Radicofani

          Walking in the Val d'Orcia


Val di Chiana


         Montepulciano

         Montefollonico


Valle d'Ombrone

 

 

 

 

 

 

 





 
La Costa Toscana

Cappella del Cimitero Talamone.jpg

La cappella vista dall'interno del cimitero di Talamone, Talamone [1]

 

Toacana ] Galleria di immagini  
     
   

Mausoleo Vivarelli | La cappella vista dall'interno del cimitero di Talamone, Talamone

   
   

Il mausoleo Vivarelli è un edificio funerario situato nel cimitero comunale di Talamone, nel comune di Orbetello.


Storia

Voluto dal cavaliere Jader Vivarelli, personaggio di spicco nella zona di Talamone dove si adoperò per le operazioni di bonifica, il mausoleo venne progettato dall'architetto grossetano Lorenzo Porciatti insieme allo stesso committente, e realizzato tra il 1905 e il 1906 (Vivarelli muore improvvisamente il 10 febbraio 1904. Ne aveva concordato in vita la costruzione e l'arredo). In anni recenti l'edificio ha subito gravi danni per un brillamento di cariche esplosive avvenuto nei dintorni, in seguito al quale sono andate distrutte le vetrate e gravemente danneggiati gli scanni di legno pregiato che dovettero essere eliminati.


La critica

Opera di grande visibilità e di inusuale cifra stilistica, il mausoleo viene richiamato come una prova inaspettata nel panorama della produzione del Porciatti, nonché la massima espressione del suo eclettismo artistico. Particolarmente colpito dalla sua architettura è stato l'archeologo von Vacano, il quale ne auspica il recupero e la valorizzazione del suo significato artistico nel quadro della vasta opera dello stesso Porciatti[1].


L'edificio

Inserito nell'angolo anteriore destro all'interno del piccolo cimitero di Talamone, di cui costituisce l'episodio di pregio, il mausoleo appare perfettamente visibile già dalla strada e si segnala sia per la dimensione eccezionale che per l'inaspettato registro stilistico: immerso "in un'aura lievemente orientaleggiante che ci riporta ai moduli neoromantici"[2] e decisamente fuori scala rispetto al contesto, dalla sua posizione decentrata il mausoleo svetta "come una corona di dimensioni eccezionali" (idem), preceduto da un breve viale fiancheggiato da cipressi e chiuso da un cancelletto in ferro battuto.


L'esterno

Di impianto regolare, si configura come un torrione rivestito in travertino, con il piano superiore aperto su ciascun lato da grandi finestre a forma di cuore, al di sopra delle quali si imposta un tamburo ottagonale, anch'esso aperto su ogni lato e concluso da una cupola a bulbo di forma schiacciata in laterizio. L'ingresso alla cripta, a pian terreno, è inserito nella profondità della doppia scalinata posta ad avancorpo sul davanti per consentire l'accesso al piano superiore, delimitata da una balaustra in ferro battuto a volute e linee curve di sapore Art Nouveau la cui leggerezza e il decorativismo quasi eccessivo, in contrasto con la possente solidità della struttura retrostante, si richiamano alle merlettature in pietra, che riempiono in parte la luce delle grandi aperture a cuore, elemento caratterizzante della costruzione sia per l'esotismo della forma che per l'inserimento prezioso di tali inedite grate. Attualmente alcune delle aperture risultano murate, al pari delle otto finestrine del tamburo, per l'avvenuta distruzione delle vetrate policrome che in origine le chiudevano. Tale perdita ha mutilato il colorismo dell'insieme e annullato le suggestive luminosità che dovevano formarsi all'interno del vano al primo piano, destinato al culto, dove si conserva il monumentale busto di marmo bianco del fondatore.


L'interno

Per la difficoltà di rintracciare l'attuale proprietà non è stato possibile effettuare il sopralluogo all'interno dell'edificio.

 

Note
^ von Vacano 1985
^ von Vacano 1985, p. 350

Bibliografia

De Gubernatis, , 1906, Dizionario degli artisti italiani viventi: pittori, scultori, architetti,
Cardarelli, R., 1928, Lorenzo Porciatti. Necrologia, "Maremma. Bollettino della Società Storica Maremmana", vol. III, fasc. 3, pp. 198 - 200
Thieme, , Becker, 1947, Allgemeins lexicon der Bildender Kunstler,
Cresti, C.,Zangheri, L. 1978, Architetti e ingegneri nella Toscana dell'Ottocento, Firenze
von Vacano, O. W., 1985, Gli etruschi a Talamone. La baia di Talamone dalla preistoria ai giorni nostri,
Cozzi, M., Carapelli, G., 1993, Architettura in Toscana nel primo Novecento, Firenze
Innocenti, E., Innocenti, M., 1993, Grosseto: briciole di storia. Cartoline e documenti d'epoca 1899 - 1944, Grosseto
Longo, G., 1995, Interventi di Lorenzo Porciatti in Maremma,
L. Franchina (a cura di) Tra Ottocento e Novecento. Grosseto e la Maremma alla ricerca di una nuova immagine per Grosseto, pp.
1995, Le stagioni del Liberty in Toscana. Itinerari tra il 1880 e il 1930, p. 83
Franchina, L., 1996, Dalla difesa diffidente dei tradizionalisti all'accoglienza entusiastica delle Elites: Siena e Grosseto di fronte al Liberty,
A. M. Giusti (a cura di), Le età del Liberty in Toscana, Atti del Convegno, Viareggio,


Collegamenti esterni

Architetture del'900 in Toscana, web.rete.toscana.it.


   
   

Mappa Mausoleo Vivarelli | Ingrandire mappa

 

 
   



   

Gallerìa fotogràfica Talamone e Parco naturale della Maremma

 

   
Cala di forno   AlbereseMontiDellUccellina  

Cala di Forno

 

     

Follow Podere Santa Pia on Instagram  Follow us on Instagram

 

Parco Naturale delle Maremma, spiaggia  

Parco Naturale delle Maremma, beach

  Talamone, Rocca Aldobrandesca

Parco Naturale delle Maremma, spiaggia

 

  Parco Naturale delle Maremma, spiaggia   Talamone, Rocca Aldobrandesca

Trova la casa perfetta per la tua vacanza | Tuscan Holiday houses | Podere Santa Pia




Toscana | THE BEST BEACHES IN TUSCANY




[1] Photo bytrolvag,
licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported license.


Mausoleo Vivarelli