Albarese | Parco Naturale delle Maremma

Capalbio


Colline Metallifere


la costa Toscana

Crete Senesi

Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

Grosseto

Manciano


Montalcino

Monte Amiata

Montepulciano

Prato

Scansano

Siena

          Fonti di Siena

Sorano

Sovana

Val d'Elsa

Val d'orcia

          Montalcino

          Pienza

          Radicofani


Valle d'Ombrone

 

 

 

 

 

 

 





 
Montalcino

Triana, castello 01

Veduta del castello di Triana, Triana, frazione di Roccalbegna [1]

Toacana ] Galleria di immagini  
       
   
Veduta del castello di Triana


   
   

Triana, frazione di Roccalbegna, è situata a circa 6 km a est del capoluogo capoluogo, in un'area pedemontana dell'entroterra della Maremma grossetana, alle pendici del massiccio del Monte Amiata, sul versante meridionale del Monte Labbro.

Storia e descrizione

Il luogo è ricordato fin dal 760, ma l'esistenza del castello è attestata solo dalla divisione dei beni degli Aldobrandeschi del 1216, quando fu assegnato al ramo di Santa Fiora. Nel 1388 la Triana fu acquistata dalla famiglia senese dei Piccolomini che lo fecero divenire sede di una signoria rurale nel corso del Cinquecento.

I Piccolomini rimasero proprietari del castello e dei terreni circostanti fino al 1962, quando il castello, notevolmente trasformato e con scarsi resti delle forme originarie, è stato lasciato alla Società di esecutori di pie disposizioni di Siena. L'antico castello medievale è racchiuso all'interno di una cinta muraria con un'unica porta d'accesso: il complesso comprende anche un torrione che costituiva la residenza signorile e due fabbricati disposti intorno ad un cortile.


La cappella della Madonna di Loreto

La cappella della Madonna di Loreto risale alla metà del XVII secolo ed era la cappella gentilizia del castello. Si presenta nelle forme attuali a seguito di una ristrutturazione del 1744.

È dedicato alla Madonna di Loreto ed ospita sull'altare una tela con la Madonna col Bambino e i santi Francesco e Caterina da Siena, tipica dell'ambiente senese tra Cinquecento e Seicento.



   
   

Mappa Castello Triana | Ingrandire mappa


Coordinate 42°47′20″N 11°32′59″E

Galleria fotografica Monte Amiata

 
 
   
Veduta di Triana, Roccalbegna       Triana, chiesa di San Bernardino
Veduta di Triana, Roccalbegna      

Triana, chiesa di San Bernardino

 

         

Bibliografia


Giuseppe Guerrini, a cura di (Amministrazione Provinciale di Grosseto) Torri e Castelli della provincia di Grosseto, Nuova Immagine Editrice Siena, 1999;

Valentino Baldacci, a cura di (Regione Toscana) I luoghi della Fede. Itinerari nella Toscana del Giubileo, edizioni Mondadori Firenze, 2000.

Cycling in Tuscany | Monte Amiata

The Slopes of the Amiata Mountain in the Grosseto Province - 54 km

ROCCALBEGNA - TRIANA - LOCALITÀ AIOLE - ARCIDOSSO - MONTICELLO AMIATA - CASTIGLIONCELLO BANDINI - STRIBUGLIANO - SANTA CATERINA - ROCCALBEGNA

 Dall’ Amiata alla pianura e ritorno

CASTEL DEL PIANO - ARCIDOSSO - MONTICELLO AMIATA - CINIGIANO - BIVIO GRANAIONE - BACCINELLO - CANA - SANTA CATERINA - ROCCALBEGNA - TRIANA - LOCALITÀ AIOLE - ARCIDOSSO - CASTEL DEL PIANO



[1] Foto di Sailko, licenziato in base ai termini della licenza Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported 


Il Cassero senese di Roccalbegna #poderesantapia

 

 

Questo articolo è basato sull'articolo Castello di Triana dell' enciclopedia Wikipedia ed è rilasciato sotto i termini della GNU Free Documentation License.

Wikimedia Commons has media related to Triana (Roccalbegna).