Palazzo Pubblico


The Siena Duomo

         The Mosaic floor and the Porta del Cielo

         The cript


Ospedale Santa Maria della Scala


Palazzo Piccolomini | Archivio di Stato di Siena


Basilica dei Servi


Some of the best Restaurants in Siena 


Food shopping addresses in Siena


L’Orto de’Pecci


The Palio


Foundation of Siena


Sienese School of Painting


Fonti di Siena

 

The Siena area


Album Palio di Siena


Video Palio di Siena

 

 

 

 

 





 
Il Palio di Siena

Santa maria della scala, sagrestia vecchia 01.JPG

 

Siena | Sagrestia Vecchia di Santa Maria della Scala [1]


Toacana ] Galleria di immagini  
     
   
Siena | Sagrestia Vecchia di Santa Maria della Scala,
   
   

La Sagrestia Vecchia o Cappella del Sacro Chiodo è un ambiente dell'ex ospedale di Santa Maria della Scala a Siena. Decorata da un ciclo di affreschi del Vecchietta, rappresenta un importante, per quanto frammentario, esempio di arte senese del Quattrocento.

La sagrestia vecchia È il primo locale che si incontra alla destra del lungo corridoio di ingresso che attraversa l'ospedale e venne edificata sul fianco destro della chiesa della Santissima Annunziata dal rettore Giovanni Buzzichelli (morto nel 1444). La funzione di questo locale era quella di ospitare le preziose reliquie acquistate dall'ospedale a Venezia nel 1359, reliquie in cui spiccava il Sacro Chiodo della Croce e conservate prima di allora nella Cappella del Manto. Le reliquie furono pagate ben 3000 fiorini d'oro, una cifra con cui all'epoca si poteva realizzare un palazzo nel centro della città. Si tratta di un nucleo di opere in metalli pregiati, smalti e pietre preziose di straordinario valore storico-artistico e di interesse religioso che ancora oggi costituisce per il museo una collezione di grande rilievo: essi sono esposti oggi nel primo livello al di sotto di quello della piazza.

La volta e le pareti furono affrescate dal dicembre 1446 al settembre 1449 da Lorenzo Vecchietta, su incarico dello stesso rettore trasmesso prima della sua morte sopraggiunta nel 1444. Le volte mostrano il Cristo al centro e le figure dei quattro evangelisti e di profeti. Il programma iconografico delle pareti è di grande complessità e suggestione e raffigura il ciclo cristologico con gli Articoli del Credo, con riferimenti a Nuovo e Antico Testamento.

La sagrestia vecchia accoglie anche il celebre affresco di Domenico di Bartolo del 1444 e raffigurante la Madonna della Misericordia o Madonna del Manto. Realizzato inizialmente per la Cappella delle reliquie, fu da lì staccato e trasferito qui nel 1610.

Nel 1445 trovò posto nella Sagrestia anche un armadio per le reliquie, "l'Arliquiera", dipinta anch'essa dal Vecchietta e attualmente in deposito nella Pinacoteca Nazionale di Siena.

 

   
   

Mappa  Sagrestia Vecchia di Santa Maria della Scala,, Siena | Enlarge map

 

 
   

Affreschi

   
 

 

Santa Maria della Scala, Cappella del Sacro Chiodo o Sagrestia Vecchia   Santa maria della scala, sagrestia vecchia 04   Hospital Scala sacristía 03

Cappella del Sacro Chiodo o Sagrestia Vecchia

 

 

Il soffitto

  Sagrestia Vecchia, Madonna del manto, 1444, affresco staccato
Hospital Scala sacristía, Madonna della Misericordia di Domenico di Bartolo   Santa maria della scala, sagrestia vecchia, madonna del manto di domenico di bartolo 00   Santa maria della scala, sagrestia vecchia, madonna del manto di domenico di bartolo 02

Madonna della Misericordia di Domenico di Bartolo

 

 

Sagrestia Vecchia, Madonna del manto, 1444, affresco staccato (particolare)

 

  Sagrestia Vecchia, Madonna del manto, 1444, affresco staccato (particolare)



 

       
         
         

Holiday accommodation Tuscany

 

Celebrare il dolce far niente
Podere Santa Pia, un incantevolecasa vacanze nel cuore della Maremma meridionale, con suggestiva veduta verso il Monte Amiata, la penisola di Monte Argentario e Montecristo e la Corsica immerse nel blu intenso del Mar Tirreno.

 

Bibliografia


Toscana. Guida d'Italia (Guida rossa), Touring Club Italiano, Milano 2003. ISBN 88-365-2767-1

 


[1] Foto di Di Combusken, licenziato in base ai termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported
[2]

 

Questo articolo è basato sugli articolo Complesso museale di Santa Maria della Scala dell' enciclopedia Wikipedia ed è rilasciato sotto i termini della GNU Free Documentation License.