Abbadia San Salvatore

Abbadia di Sant'Antimo


Acquapendente


Arcidosso


Arezzo


Asciano


Badia di Coltibuono


Bolsena Lago


Bomarzo


Buenconvento

Campagnatico


Castell'Azarra


Castellina in Chianti


Castiglione d’Orcia

Castelnuovo Bererdenga


Castiglioncello Bandini


Castiglione della Pescaia

Celleno


Città di Castello

Cività di Bagnoregio


Gaiole in Chianti

Iris Origo

La Foce


Manciano


Maremma


Montalcino


Monte Amiata


Montecalvello

Montefalco

Montelaterano (Arcidosso)

Montelifrè

Montemerano


Monte Oliveto Maggiore

Monticchiello

Monticiano

Orvieto

Parco Naturale della Maremma

Piancastagnaio

Pienza


Prato

Pitigliano


Rocca d'Orcia

Roccalbegna


San Bruzio


San Galgano


San Quirico d'Orcia


Sansepolcro


Santa Fiora


Sant'Antimo


Sarteano


Saturnia


Scansano


Sinalunga


Sorano

Sovana

Sovicille


Talamone

Val di Chiana

Val d'Orcia

Vetulonia

Volterra




 

             
 

Castello di Tocchi, Monticiano

 

Panorama of Castello di Tocchi, outside Tocchi, hamlet of Monticiano [1]


 
       
   

La Val di Merse | Panorama Castello di Tocchi, Monticiano


   
   

La Val di Merse si estende nella parte sud-occidentale della Provincia di Siena, incuneandosi tra le prime propaggini nord-orientali delle Colline Metallifere lungo il corso dell'omonimo fiume e interessando i territori comunali di Chiusdino, Monticiano, Murlo e Sovicille.

Il castello di Tocchi, o Castel di Tocchi, è un complesso architettonico sorto intorno al 1100 a Tocchi, nel comune di Monticiano (SI).

Storia

Il castello fu sotto il dominio degli Ardengheschi fino al 1202, anno in cui venne sottoposto al comune di Siena; fu sede di un podestà di nomina cittadina sino al 1271. Successivamente si instaurò il dominio signorile dei Tolomei[1]. In seguito il dominio passò ai Malavolti. Nel 1391, in reazione ad un formale atto di riconoscimento dell'autorità fiorentina da parte dei Malavolti [2], Siena attaccò, occupando e smantellando il castello.

Aspetto attuale

Il castello si presenta come nucleo di antiche costruzioni disposte attorno ad un cortile centrale e con porta d'accesso ad arco ancora ben conservata; presso la porta sembra essere una torre[3]. Tra i vari edifici di interesse storico è tuttora attiva la chiesa del Castello di Tocchi, piccola ma ben decorata all'interno e in funzione ogni domenica. Testimonianze storiche sono la cinta muraria, l'arco d'ingresso, i sentieri tracciati sugli antichi percorsi medievali e diversi appartamenti, alcuni dei quali ristrutturati e abitabili. Diversi edifici del borgo del castello sono stati ristrutturati ed incorporati in una struttura ricettiva di paese-albergo[4], con prodotti biologici da coltivazioni e allevamenti locali e menu per celiaci.

L'intera zona è sottoposta a vincolo paesaggistico[5] allo scopo di preservare sia l'ambiente che i resti di interesse storico: non è possibile procedere a nuove edificazioni all'interno del perimetro del castello, vigono divieto di caccia e disboscamento e limitazioni al traffico veicolare.

 

   
   

Map of the Castle Castello di Tocchi, outside Tocchi, hamlet of Monticiano | Ingrandire mappa


 
   
Coordinate : 43°07′34.18″N11°16′23.88″ECoordinate43°07′34.18″N 11°16′23.88″E

 

Note

  1. ^ come riportato nell'Estimo senese del 1318.
  2. ^ riconoscimento, cioè, di un'autorità superiore, al dominio giurisdizionale fondato su espliciti, o camuffati da forme pattizie, rapporti di sudditanza
  3. ^ Storia di Castel di Tocchi
  4. ^ Sito dell'agriturismo Castello di Tocchi
  5. ^ Elenco ufficiale delle aree naturali protette

 

 

Le Colline Metallifere  | Galleria immagini

Tocchi


Pieve di Santa Maria Assunta in Tocchi   FrosiniChiusdinoCastello1    

Pieve di Santa Maria Assunta in Tocchi

 

 

Castello di Frosini, Chiusdino

 

   

San Lorenzo di di Merse

   
SanLorenzoMerseMonticianoPanorama4   San Lorenzo a Merse, veduta   San Lorenzo a Merse, panorama

San Lorenzo a Merse

 

  San Lorenzo a Merse, veduta   San Lorenzo a Merse, panorama
San Lorenzo a Merse, campanili   PonteMacereto1   PonteMacereto2

San Lorenzo a Merse, campanili

 

  Ponte a Macereto   Ponte a Macereto
Pieve di San Lorenzo a Merse   Pieve di San Lorenzo a Merse, facciata   Pieve di San Lorenzo a Merse

Pieve di San Lorenzo a Merse

 

 

Pieve di San Lorenzo a Merse, facciata

 

  Pieve di San Lorenzo a Merse

Bagni di Petriolo

 

   
BagniDiPetrioloTerme   BagniDiPetrioloTermeFarma   Rovine delle mura cittadine di Bagni di Petriolo, Monticiano

Le terme medievali e la soprastante chiesetta, entrambe di origine medievale

 

 

Le terme medievali e la soprastante chiesetta

  Rovine delle mura cittadine di Bagni di Petriolo, Monticiano


Podere Santa Pia is a simply furnished and rustic holiday home surrounded by a backdrop of hills. The horizons are open and the look is lost in rural Tuscany, through beautiful vineyards, olive groves and the wild and untamed macchia mediterranea, a completely natural vegetation, wonderful for walking and exploring.

Turismo e vacanze in Toscana | Podere Santa Pia


     

 

 

Follow us on Instagram  Follow us on Instagram

 

 

 



Cicloturismo in Maremma | Itinerari in bici in Maremma 

 



[1] Photo by LigaDue, licensed under the Creative Commons Attribution 3.0 Unported license.


 

 

Questo articolo è basato parzialmente sull'articolo San Lorenzo a Merse dell' enciclopedia Wikipedia ed è rilasciato sotto i termini della GNU Free Documentation License.