Abbadia San Salvatore

Abbadia di Sant'Antimo


Acquapendente


Arcidosso


Arezzo


Asciano


Badia di Coltibuono


Bolsena Lago


Bomarzo


Buenconvento

Campagnatico


Castell'Azarra


Castellina in Chianti


Castiglione d’Orcia

Castelnuovo Bererdenga


Castiglioncello Bandini


Castiglione della Pescaia

Celleno


Città di Castello

Cività di Bagnoregio


Gaiole in Chianti

Iris Origo

La Foce


Manciano


Maremma


Montalcino


Monte Amiata


Montecalvello

Montefalco

Montelaterano (Arcidosso)

Montelifrè

Montemerano


Monte Oliveto Maggiore

Monticchiello

Monticiano

Orvieto

Parco Naturale della Maremma

Piancastagnaio

Pienza


Prato

Pitigliano


Rocca d'Orcia

Roccalbegna


San Bruzio


San Galgano


San Quirico d'Orcia


Sansepolcro


Santa Fiora


Sant'Antimo


Sarteano


Saturnia


Scansano


Sinalunga


Sorano

Sovana

Sovicille


Talamone

Val di Chiana

Val d'Orcia

Vetulonia

Volterra




 

             
 
RadicofaniBorgoPanorama
 

Panorama of Radicofani, Province of Siena, Tuscany [1]


 
       
   

Panorama of Radicofani, Province of Siena, Tuscany


   
   

"...Radicofani : Splendida fortezza vicino Castiglione d'Orcia che controllava il confine tra il Granducato di Toscana e lo Stato Pontificio

Radicofani era anticamente una fortezza che ha controllato per secoli il confine tra il Granducato di Toscana e lo Stato Pontificio. Il paese offre un bellissimo panorama sulla Val d'Orcia, l'Amiata, l'Appennino e i laghi Trasimeno e di Bolsena, tutti nei dintorni, facilmente raggiungibili in poco tempo.

A Radicofani ebbe la signoria Ghino di Tacco che, impossessatosi della Rocca, spadroneggiò nel territorio con le sue gesta, per alcuni da "castigatore di ingiustizie e di potenti", per altri semplicemente da "audace bandito".

Sono in questi anni che si impone la sua leggendaria figura di ribelle ghibellino, facendo di Radicofani la base delle sue imprese da "brigante gentiluomo", menzionate sia da Dante sia da Boccaccio.

Tra gli edifici da segnalare ci sono il Palazzo Pretorio, la chiesa parrocchiale di S. Pietro Apostolo, la Chiesa di S. Agata e naturalmente i resti molto ben mantenuti della Rocca, con il cassero e le due fortificazioni completamente visitabili.

Per la sua posizione strategica sull'antica Via Francigena la Rocca di Radicofani venne usata da Papa Adriano IV per arginare l'avanzata di Federico I il Barbarossa che governava la Toscana centro sud dall'alto del Castello di Montegrossi..."[2]



 
   
   

Mappa Radicofani - Veduta dalla rocca | Ingrandire mappa


 
   
Photo album Abbey of Sant'Antimo

   
San Quirico d'Orcia - lo.tangelini
  Radicofani - Veduta dalla rocca   Radicofani Fortezza 3

Val d'Orcia album

 

 

Radicofani - Veduta dalla rocca

 

 

Radicofani, Fortezza

 

Radicofani, Porta della Fortezza   The castle at sunset - the tower | Mastio della Fortezza di Radicofani   Radicofani - Crete Senesi, veduta dalla Rocca di Radicofani
Porta della Fortezza  

The castle at sunset - the tower | Il Mastio della Fortezza di Radicofan

i

 

Radicofani - Crete Senesi, veduta dalla Rocca di Radicofani

 


[1] Foto di LigaDue, licenziato in base ai termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale
[2] Tratto da : www.terreditoscana.valdelsa.net


View from Radicofani over the Val di Chiana, a view with magical light. The Valdichiana is one of the four valleys surrounding Arezzo which also extends the province of Siena. Here are the herds of cattle used to produce the famous Chianina steaks. 

 

 

Questo articolo è basato sull'articolo Radicofani dell' enciclopedia Wikipedia ed è rilasciato sotto i termini della GNU Free Documentation License.