Tuscany Travel Guide, Photo Gallery of Tuscany



Albarese
| Parco Naturale delle Maremma

Capalbio


Colline Metallifere


la costa Toscana

Crete Senesi

         
Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

Grosseto


Manciano


Montagnola Senese

         Walking in the Montagnola senese


Montalcino

Monte Amiata

Montepulciano

Prato

Scansano

Siena

          Fonti di Siena

Sorano

Sovana

Val d'Elsa

Val d'orcia

          Montalcino

          Pienza

          Sant'Antimo

          San Quirico d'Orcia

          Radicofani

          Walking in the Val d'Orcia


Val di Chiana

         Montepulciano

         Montefollonico


Valle d'Ombrone

 

 

 

 

 

 

 





 

Trasubbie

 

Trasubbie, alluvione 2008 [1]

 

Toacana ] Galleria di immagini  
     
   
La Valle dell'Ombrone | Alluvione del Torrente Trasubbie nel Dicembre 2008, in località Pian D'Orneta, Scansano


   
   

Il Trasubbie

Il Trasubbie è un torrente che scorre nella parte centrale interna della provincia di Grosseto.

La sorgente di questo corso d'acqua si trova sulle pendici del monte Buceto, originandosi dalle falde occidentali della dorsale di Monte Labbro-Monte Buceto, nel comprensorio del monte Amiata. Esso si snoda attraverso le alte colline della Maremma grossetana interna, fra Stribugliano e Santa Caterina, a monte, proseguendo per 24 km attraverso i comuni di Arcidosso, Roccalbegna, Scansano e Campagnatico, e coprendo un dislivello di 1100 metri. Confluisce nel fiume Ombrone, alla sinistra orografica, in località Arcille, poco a monte di Istia d'Ombrone ai margini orientali della pianura grossetana.

Le caratteristiche della portata e la particolare orografia danno un particolare aspetto all'alveo che si presenta stretto e incassato nel tratto iniziale, mentre nel tratto medio e terminale, dopo la confluenza di altri torrenti, quali il Trasubbino e la Senna, il suo letto si allarga formando una serie di ampie vallate, percorse da una fitta rete di canali.

Gli abbondanti depositi alluvionali, di natura ghiaioso-ciottolosa, cementati da sedimenti più fini, vanno a formare ampi terrazzi su cui si sviluppa una complesso floristico molto particolare. Gli studi condotti da il Dipartimento di Scienze Ambientali dell'Università degli Studi di Siena, insieme al Dipartimento di Biologia Vegetale dell'Università degli Studi di Firenze, hanno messo in risalto fra le altre, la presenza di un'essenza endemica del comprensorio amiatino, la santolina etrusca. Fra le specie animali, si segnala il sito per la presenza dell'occhione, e in misura sempre meno episodica, del lupo.

 

 

   
   


 
   

Photo album Abbey of Sant'Antimo



   
OmbronePaganico1     OmbroneFoce1

Il fiume Ombrone nei pressi de Civitella Paganico

 

  Il fiume Ombrone nei pressi della frazione di Sasso d'Ombrone   Bocca d'Ombrone, Principina di Grosseto
Istia d'Ombrone

 

 

 
Chiesa di San Salvatore Istia d'Ombrone (GR)   IstiaDOmbronePortacciaSeneseDelPero1   IstiaDOmbronePortaGrossetana1
Facciata della chiesa di San Salvatore a Istia d'Ombrone[2]  

Portaccia (Porta Senese o Porta al Pero)

 

 

Palazzo di Giustizia e la Porta Grossetana, Istia d’Ombrone

 


Gallerìa fotogràfica Castiglioncello Bandini

 

   
 
Celebrare il dolce far niente
 

La Chiesa del Madonnino in Castiglioncello Bandini  

Podere Santa Pia, celebrare il dolce far niente

 

 
Follow us on Instagram  Follow us on Instagram

Vivifiume Ombrone

Vivifiume Ombrone è il primo evento per la valorizzazione e la riscoperta del fiume Ombrone, attraverso lo sport (Canoa-Kayak-Sup-Rafting-Trekking-Equitazione-Bike-MTB), organizzato dalla Uisp di Grosseto.

www.facebook.com/ViviFiume-Ombrone-2017



[1] Foto di Corbelli, licenziato in base ai termini della licenza Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported 

 

 

Questo articolo è basato sull'articolo Trasubbie dell' enciclopedia Wikipedia ed è rilasciato sotto i termini della GNU Free Documentation License.