Abbadia San Salvatore

Abbadia di Sant'Antimo


Acquapendente


Arcidosso


Arezzo


Asciano


Badia di Coltibuono


Bolsena Lago


Bomarzo


Buenconvento

Campagnatico


Castell'Azarra


Castellina in Chianti


Castiglione d’Orcia

Castelnuovo Bererdenga


Castiglioncello Bandini


Castiglione della Pescaia

Celleno


Città di Castello

Cività di Bagnoregio


Gaiole in Chianti

Iris Origo

La Foce


Manciano


Maremma


Montalcino


Monte Amiata


Montecalvello

Montefalco

Montelaterano (Arcidosso)

Montelifrè

Montemerano


Monte Oliveto Maggiore

Monticchiello

Monticiano

Orvieto

Parco Naturale della Maremma

Piancastagnaio

Pienza


Prato

Pitigliano


Rocca d'Orcia

Roccalbegna


San Bruzio


San Galgano


San Quirico d'Orcia


Sansepolcro


Santa Fiora


Sant'Antimo


Sarteano


Saturnia


Scansano


Sinalunga


Sorano

Sovana

Sovicille


Talamone

Val di Chiana

Val d'Orcia

Vetulonia

Volterra




 

             
 
VitozzaCastello.jpg

Rupestre di Vitozza, Sorano: La Chiesaccia  [1]


 
       
   
Sorano | Rupestre di Vitozza, La Chiesaccia
   
   

Vitozza è un importante insediamento rupestre situato nel comune di Sorano. La sua ubicazione è nella parte sud-orientale del territorio comunale, un paio di chilometri a nord-ovest rispetto alla frazione di San Quirico.

Storia

L'antica città di Vitozza sorse in epoca medievale, quasi sicuramente alla fine dell'XI secolo, attorno al castello edificato dalla famiglia Aldobrandeschi. La struttura castellana venne costruita nel cuore di un insediamento rupestre che risultava abitato, molto probabilmente, già in epoca etrusco-romana.

Nella prima metà del Duecento il centro passò temporaneamente prima sotto il controllo di Orvieto e poi della famiglia Baschi, che nella parte orientale della provincia di Grosseto possedeva numerosi beni, prima di essere ripreso nuovamente dagli Aldobrandeschi ed inserito nel territorio della Contea di Sovana nel 1274, anno della spartizione dei beni della famiglia.

Tra la fine del Duecento e gli inizi del Trecento, il luogo venne conquistato dai Senesi che lo inglobarono nella Repubblica di Siena e lo controllarono, nonostante le numerose contese, fino alla metà del Quattrocento. Successivamente, Vitozza entrò a far parte della Contea degli Orsini, all'interno della quale rivestiva fondamentale importanza; tuttavia, in seguito si verificò un progressivo abbandono del nucleo castellano e delle sue strutture difensive per cause ancora ignote, che in seguito causò un lunghissimo ed inesorabile declino.

Ciò nonostante, l'insediamento rupestre di Vitozza, pur vedendo migrare gradualmente la popolazione verso il vicino centro di San Quirico di origini cinquecentesche, fu abitato fino a quasi tutto il Settecento. Nel 1783 i Lorena ne censirono la popolazione residente; all'entrata di alcune grotte è presente un pannello descrittivo che indica anche i nomi delle persone o delle famiglie che vi abitavano all'epoca del suddetto censimento.

Il definitivo abbandono delle grotte avvenne appunto alla fine del Settecento.

 

   
   

Mappa Sorano | Vitozza | Ingrandire mappa


 
   

La Chiesaccia

I ruderi di un edificio religioso di epoca medievale, denominato La Chiesaccia, sono raggiungibili deviando a destra dal sentiero proveniente da San Quirico, in prossimità della prima rocca.

Presso la chiesa, sono visibili sul lato settentrionale del pianoro i ruderi di un altro edificio fortificato che svolgeva funzioni difensive, oltre ai resti di una porta che controllava l'accesso attraverso la strada parallela al costone.

L'edificio religioso doveva presentarsi a pianta rettangolare e ad aula unica con abside semicircolare.

 

Bibliografia

Giuseppe Guerrini (a cura di). Torri e Castelli della provincia di Grosseto (Amministrazione Provinciale di Grosseto). Siena, Nuova Immagine Editrice, 1999.
Carlo Citter. Guida agli edifici sacri della Maremma. Siena, Nuova Immagine Editrice, 2002.

 

 

 

Comune Sorano and Sovana

Piazza del Municipio, 15
Tel. 0564-633023 | Fax 0564-633033
Ufficio Informazioni Turistiche: 0564 633099
www.comune.sorano.gr.it

 

Album Sorano | Galleria immagini


Sorano

 

       
Ancora un mistero   Sorano - Porta dei Merli - wide   Sorano altstadt

Via cava nella zona Sovana Pitigliano

 

  Sorano, Porta dei Merli  

Piazza della chiesa

 

         
         




Walking through the Etruscan necropolis of Sorano | Download pdf 

From Sorano to Vitozza, along the vie cave and the Necropolis of Poggio Felceto

 

From Sorano to Vitozza and San Quirico, through the "via cava" | www.outdooractive.com

What you should know: This trail is marked by white-red signs and along the way visitors will have to cross fords. Appropriate footwear is strongly recommended.Beginning in Sorano, start along the provincial road towards Sovana and after 2 km arrive at the San Rocco necropolis, where the journey by foot begins. The rocky complex of San Rocco is made up of Etruscan tombs as well as newer caves, along with other communal structures such as a late medieval kiln. Not far away is the “via cava di Rocco", which leads to the Lente river valley. Follow the river and at one point the path divides: take the road on the left until it leads to the provincial road. Following the gpx track leads to Vitozza, a cliff settlement of about 200 cliff dwellings, occupied from the 12th century until the second half of the 18th.

From here visitors can reach San Quirico.

 

 

 

A slow traveler's guide to Italy | The Etruscan necropolis of Sovana | Mappa

Tomba del Sileno      Tomba Folonia     The Ildebranda Tomb     Colombari     Via Cava Il Cavone     Via Cava di Poggio Prisca     Tomba dei Leoni     Cappella di San Sebastiano     Via cava di San Sebastiano     La Tomba della Sirena | Siren Tomb     Via cava di San Sebastiano    

Le Vie Cave tra Sovana e Pitigliano | Openstreets Mappa | Sovana e la Via Clodia

Walking through the Etruscan necropolis of Sovana | From Sovana to Via cava di San Sebastiano and the Tomba della Sirena (Siren Tomb) | Download pdf 

 


Cicloturismo in Maremma | Itinerari in bici in Maremma 

Le città del Tufo

SORANO - SAN QUIRICO - MADONNA DELLE GRAZIE - PITIGLIANO - SORANO

Sulle strade dei campioni

MANCIANO - PITIGLIANO - SORANO - SOVANA - SAN MARTINO SUL FIORA - SATURNIA - MONTEMERANO - SCANSA NO - PERETA - MAGLIANO IN TOSCANA - MARSILIANA - CAPALBI O - LA SGRILLA - MANCIANO

La Maremma in bici tra Sorano, Pitigliano e San Quirico



[1] Foto d iLouis-garden, licenziato in base ai termini della licenza  Creative Commons Attribution-Share Alike  3.0 Unported2.5 Generic2.0 Generic e 1.0 Generic licenze.


#poderesantapia #travelingintuscany
La Maremma del tufo è un territorio selvaggio e misterioso, dove si aprono gole e canyon, tra boschi e foreste, intervallati da borghi antichi di origine etrusca. Il fascino e la suggestione del luogo sono alimentati inoltre dalla presenza di numerose Vie Cave.

Questo articolo è basato sull'articolo Concattedrale dei Santi Pietro e Paolo dell' enciclopedia Wikipedia ed è rilasciato sotto i termini della GNU Free Documentation License.