Abbadia San Salvatore

Abbadia di Sant'Antimo


Acquapendente


Arcidosso


Arezzo


Asciano


Badia di Coltibuono


Bolsena Lago


Bomarzo


Buenconvento

Campagnatico


Castell'Azarra


Castellina in Chianti


Castiglione d’Orcia

Castelnuovo Bererdenga


Castiglioncello Bandini


Castiglione della Pescaia

Celleno


Città di Castello

Cività di Bagnoregio


Gaiole in Chianti

Iris Origo

La Foce


Manciano


Maremma


Montalcino


Monte Amiata


Montecalvello

Montefalco

Montelaterano (Arcidosso)

Montelifrè

Montemerano


Monte Oliveto Maggiore

Monticchiello

Monticiano

Orvieto

Parco Naturale della Maremma

Piancastagnaio

Pienza


Prato

Pitigliano


Rocca d'Orcia

Roccalbegna


San Bruzio


San Galgano


San Quirico d'Orcia


Sansepolcro


Santa Fiora


Sant'Antimo


Sarteano


Saturnia


Scansano


Sinalunga


Sorano

Sovana

Sovicille


Talamone

Val di Chiana

Val d'Orcia

Vetulonia

Volterra




 

             
 
Manciano, Rocca

 

 

Manciano, Rocca [1]

 
       
   

Manciano, Rocca

   
   

Manciano è un comune italiano della provincia di Grosseto in Toscana.
Il centro sorge su una collina che domina da un lato la piana e la valle dell'Albegna e dall'altro lato l'area del Tufo.
La Rocca aldobrandesca di Manciano si trova nel centro storico dell'omonima località, in una posizione dominante da dove è possibile osservare in modo ottimale una vastissima area ad ovest dell'abitato fino al mare.


   
   

Mappa Manciano | Ingrandire mappa


 
   

Cenni storici

La rocca venne costruita nel corso del XII secolo, divenendo proprietà della famiglia Aldobrandeschi.

Dagli inizi del Trecento in poi, vi furono numerose contese per il controllo della fortificazione, considerata da molti in posizione strategica. Dopo una breve occupazione da parte degli Orvietani, la rocca passò agli Orsini di Pitigliano che la controllarono fino al Seicento, a parte un temporaneo dominio senese nella prima metà del Quattrocento durante il quale furono effettuati alcuni lavori di ristrutturazione ed ampliamento.

Attorno alla metà del Seicento, Manciano e la sua rocca entrarono a far parte del Granducato di Toscana, assieme ai rimanenti territori della Contea degli Orsini, che scompariva definitivamente dallo scenario geopolitico.

Nella seconda metà del Settecento furono effettuati lavori di restauro per salvare la fortificazione dal degrado; un ultimo intervento di recupero è stato condotto nel secolo scorso.


Aspetto attuale


La Rocca aldobrandesca di Manciano sorge un basamento quadrangolare delimitato da cortine murarie.

Il complesso è costituito da due corpi di fabbrica addossati tra loro su un lato, uno più ampio, di altezza minore, a sezione quadrangolare e uno più alto che costituisce la torre della rocca.

L'edificio principale presenta basamenti a scarpa, pareti interamente rivestite in pietra dove si aprono finestre disposte su tre livelli; la parte alta, cordonata, è coronata da una caratteristica merlatura sommitale.

La torre è caratterizzata, anch'essa, da una parte alta cordonata e dalla merlatura sommitale che riprendono perfettamente l'aspetto estetico dell'altro corpo di fabbrica. Le pareti in pietra presentano meno aperture e il basamento a scarpa è molto più alto e pronunciato, circondato su tre lati da cortine murarie che delimitano una sorta di piccolo fortilizio, addossandosi alla parte bassa dell'altro corpo di fabbrica.

Il complesso è attualmente sede del Comune di Manciano.

 

Bibliografia

Aldo Mazzolai, Guida della Maremma. Percorsi tra arte e natura, Le Lettere Firenze, 1997;

Giuseppe Guerrini (a cura di), Torri e Castelli della Provincia di Grosseto (Amministrazione Provinciale di Grosseto), Nuova Immagine Editrice Siena, 1999.

 

Galería Fotográfica de Manciano

Galería Fotográfica de Manciano

 

   
Manciano Panorama   Cascata del Gorello, Manciano GR, Tuscany, Italy - panoramio (2)   Terme di Saturnia, Cascate del Gorello
Manciano  

Saturnia, Cascate del Gorello

 

 

Saturnia, Cascate del Gorello

 

La casa natale di Pietro Aldi a Manciano   Monumento a Pietro Aldi in piazza Garibaldi a Manciano   MancianoRocca
La casa natale di Pietro Aldi a Manciano  

Monumento a Pietro Aldi in piazza Garibaldi a Manciano

 

  Manciano, Rocca
         
         
         
         

 

   
         
     

 

 

 
         
 

 

 

     
         
         
         

Cycling in Tuscany

15. La via delle Terme - 37.2 km

MANCIANO - MONTEMERANO - TERME DI SATURNIA - SATURNIA - POGGIO CAPANNE - POGGIO MURELLA - MANCIANO

16. Poggio Foco - 29 km

MANCIANO - LAGO SCURO - CAPRIOLA - BIVIO CAPALBIO - S.P. 67 - LA CAMPIGLIOLA - ATTRAVERSAMENTO S.P. 32 - S.R. 74 - MANCIANO

Cicloturismo in Maremma | Poggio Binetti e Lago Scuro

 


[1] Foto LigaDue, licenziato in base ai termini della licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale