Galleria fotografica Siena




Palazzo Pubblico

The Siena Duomo

The Mosaic floor and the Porta del Cielo

Ospedale Santa Maria della Scala

Palazzo Piccolomini and the Archivio di Stato di Siena

Basilica dei Servi

Some of the best Restaurants in Siena 

Food shopping addresses in Siena

L’Orto de’Pecci

The Palio

Foundation of Siena

Sienese School of Painting

Fonti di Siena

 

The Siena area

 

 





 
Il Palio di Siena

  Palio della Madonna di Provenzano 2006[0]


Toacana ] Galleria di immagini  
     
   


Siena | Il Palio di SienaPalio della Madonna di Provenzano 2006 | Una rimonta da leggenda | Una corsa emozionante con la beffa sulla rivale

   
   

Il Palio di Siena si è concluso con una vittoria all'ultima curva della Contrada della Pantera. Il cavallo Choci, montato dal fantino Brio, è riuscito a superare la contrada rivale della Nobile Contrada dell'Aquila proprio all'ultima curva.

La mossa è avvenuta alle 20, quando l'Istrice, entrando tra i canapi, dà il via al Palio. Subito in testa va l'Aquila, che spinge immediatamente per guadagnare terreno. Alla prima curva di San Martino sono caduti il cavallo del Valdimontone e il fantino della Giraffa. Intanto la Pantera, partita male, recupera posizioni mentre l'Aquila allunga. Dopo una strenua lotta con l'Oca la Pantera è riuscita a portarsi in seconda posizione e a scattare all'attacco dell'Aquila.

Alla terza curva di san Martino la corsa sembrava già finita e il distacco fra Aquila e Pantera sembrava incolmabile. Ma dopo la penultima curva Choci è riuscito a raggiungere Ellery dell'Aquila e a superarlo proprio negli ultimi centimetri disponibili.

La Pantera non vinceva un Palio dal 1994.


L'ordine ai canapi

 

L'ordine delle Contrade ai canapi era: Torre - Aquila - Selva - Oca - Drago - Giraffa - Leocorno - Valdimontone - Pantera con l'Istrice di rincorsa.

Siena, seconda prova alla Pantera | 30 giugno 2006

È stata la Contrada della Pantera ad aggiudicarsi stamattina la seconda prova del Palio di Siena di domenica 2 luglio, iniziata verso le ore 9. La prova è stata vinta da Choci montato da Andrea Mari, detto Brio; il giovane fantino ha finora corso sette Palii senza vincerne nessuno.

   
     

Galleria fotografica Siena

Il Palio di Siena | Galleria fotografica

 

   
Scatto alla partenza della quarta prova, in cui è riconoscibile l'Oca   Civetta con Marrocula montato da Andrea Mari detto Brio.   Tamburi lg palio provenzano 2007 (2)

Tartuca, Istrice, Oca e Drago in evidenza - quarta prova del Palio di Siena di luglio 2011

 

  Civetta con Marrocula montato da Andrea Mari detto Brio   I tamburi nella prima parte della Passeggiata Storica
Silvano Mulas e Fedora Saura   Brio on Fedora Saura - August 2011 - 2   Brio on Fedora Saura - August 2011
Momenti del Palio di Provenzano 2010 vinto dalla Selva con Silvano Mulas e Fedora Saura  

 Il fantino Andrea Mari detto Brio e Fedora Saura, vincitori del Palio di Siena del 16 agosto 2011

 

  Andrea Mari detto Brio e Fedora Saura entrambi al 3° successo nella Carriera dell'Assunta 2011
Giraffa - Fedora Saura - August 2011   Scompiglio-Ivanov   Brio on Fedora Saura - August 2011 - 3

Fedora Saura, il cavallo vittorioso al Palio di Siena del 16 agosto 2011

 

  L'accoppiata del Leocorno al Palio dell'Assunta 2011, Scompiglio - Ivanov  

Andrea Mari, detto Brio

 

         
         
         
         
   
   

Mappa Piazza del Campo, Siena| Ingrandire mappa


 
   

 

Galleria fotografica Siena


   

Galleria fotografica Siena

Il Palio di Siena | Galleria fotografica

 

   
Palio di Siena 1953 a   Siena Palio-Fahnen 20030815-360.jpg   Il Palio di Siena luglio 2008 4

Palio 1953

 

  Bandierine delle contrade del Palio   ll Palio di Siena luglio 2008
         
         


Traveling in Tuscany | The Palio di Siena 

Videos of recent editions | Video Palio di Siena

Palio di Siena - le schede delle vittorie | Una rimonta da leggenda | Una corsa emozionante con la beffa sulla rivale

Trionfano Chochi e Brio. Smentite le previsioni che vedevano, tra le favorite, Oca, Istrice e Leocorno. È Pantera. La Piazza ha atteso in silenzio che il mossiere Daniele Masala, ex campione olimpionico di Pentathlon, chiamasse le Contrade alla mossa. Tra i canapi Torre, Aquila, Selva, Oca, Drago, Giraffa, Leocorno, Valdimontone, Pantera con l'Istrice di rincorsa. Dimenticati i mondiali, a Siena, migliaia di persone si sono immobilizzate. Gli occhi fissi su quei dieci fantini che montano a pelo stupendi animali, in un antico connubio di forza e destrezza. Partono. In uno scatto fulmineo che squarcia l'aria l'Aquila è in testa, seguita da Selva, Valdimontone e Torre che, all'altezza di Fonte Gaia, rimonta andando in seconda posizione. Dietro il Leocorno. L'Aquila sempre in testa alla prima curva di S. Martino, mentre l'Oca, dall'interno si porta in seconda posizione; quindi: Selva, Torre e Leocorno. Cadono il Valdimontone, la Torre e la Giraffa. Stesso allineamento per le prime tre Contrade anche alla successiva curva del Casato, dove cade il Leocorno. La vittoria della Pantera si gioca tutta qui, quando si porta in terza posizione superando la Contrada di Vallepiatta. Al secondo S. Martino e al secondo Casato l'Aquila è sempre in testa inseguita dall'Oca e dalla Pantera, che al bandierino rimonta l'Oca iniziando a inseguire la rivale. A pochi metri dall'arrivo, quando ormai il Palio sembrava dell'Aquila, il Mari con un guizzo finale entra dall'interno, capovolgendo la corsa. Andrea Mari, detto Brio, il fantino senese ventinovenne ha alzato il nerbo in segno di vittoria. La prima della sua carriera, così come per Chochi, il baio di otto anni al suo secondo Palio. La corsa è finita. Il rione di Stalloreggi ha il suo ventiseiesimo drappellone realizzato da Rita Rossella Ciani e Pia Bianciardi Venturini e dedicato, a seicento anni dalla nascita, a Sano di Pietro. Questo fantastico carosello, sempre identico a se stesso e sempre diverso, ha scritto un'altra pagina di storia. Il cencio è già nella Chiesa di Provenzano per il Te Deum di ringraziamento. Tra le lacrime di gioia le lancette del tempo ripartono. Il drappo, desiderato, agognato e sognato è loro. I figuranti, che pochi minuti primi hanno ricordato le gesta e la gloria di Siena, hanno smesso i preziosi costumi. Sulla Piazza, mentre il tufo si raffredda, carte e lattine: i resti di una fetta di umanità venuta qui per calarsi in un passato che solo i senesi vivono nel quotidiano. Nell'aria ancora il rullo dei tamburi e il fruscio secco della seta delle bandiere, come vessilli. I vincitori hanno lasciato il campo. Vi ritorneranno più tardi, dopo aver superato lo stordimento, l'emozione forte, dopo che il cuore ha ripreso il suo ritmo e l'adrenalina è diminuita. Per gli altri è subito sera. Niente di nuovo e tutto diverso. È Siena. È il Palio di Siena e nessuna cronaca, neppure la più dettagliata, riuscirà mai a raccontarlo in tutta la sua essenza e, soprattutto, nella sua autenticità. Parole e lettere relegate ad un ruolo troppo limitato per riuscire a decifrare un codice fatto di emozioni. Sensazioni a pelle che riescono a contagiare anche lo straniero, catapultato per caso o per curiosità in una città dove i colori, gli odori ed i suoni, come mai in nessun altro luogo, fanno da scenografia alla vita. 

(Dal sito del Comune di Siena)



[0] Per ulteriori informazioni:nhttp://www.ilpalio.org/sch2006.2.7.htm
[1] Photo by Di Janus Kinase, licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported license.


 

Holiday accomodation in Tuscany


La Casa Vacanze Podere Santa Pia vi accoglierà con il suo bellissimo panorama che si apre con scorci sulle meravigliose colline toscane fra olivete e vigneti stagliandosi fino alla linea blu del mare con sfondo l’Isola Montecristo.
Concepito come un piccolo angolo di paradiso, avrete la possibilità di effettuare delle piacevoli passeggiate, praticare trekking o escursioni in mountain bike attraverso itinerari immersi nella natura

Case vacanza in Toscana | Podere Santa Pia



Colline sotto Podere Santa Pia
 

Podere Santa Pia

 

 
Colline sotto Podere Santa Pia
  Giardino secreto
   

 

   
 
 

Questo articolo è basato sull'articolo Palio di Siena, vince la Pantera dell' enciclopedia Wikinotizie, disponibili nei termini della licenza Creative Commons Attribution 2.5, tranne dove altrimenti specificato. Vedi le Condizioni d'uso.

Fonti

Diretta televisiva su RaiDue