Albarese | Parco Naturale delle Maremma

Capalbio


Colline Metallifere


la costa Toscana

Crete Senesi


         
Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

Grosseto


Manciano


Montagnola Senese


Montalcino


         
Abbazia di Sant'Antimo



Monte Amiata

Montepulciano

Prato

Scansano

Siena

          Fonti di Siena

Sorano

Sovana

Val d'Elsa

Val d'orcia

          Montalcino

          Pienza

          Sant'Antimo

          San Quirico d'Orcia

          Radicofani

          Walking in the Val d'Orcia


Val di Chiana


         Montepulciano

         Montefollonico


Valle d'Ombrone

 

 

 

 

 

 

 





 
Montalcino

Davide Lazzaretti [1]

Toacana ] Galleria di immagini  
     
   
David Lazzaretti, il Messia dell’Amiata - Cimeli e documenti al Castello aldobrandesco di Arcidosso

   
   

Io sono, e chi egli sia nol so, ma sono
Colui che essere dovrò chi ero in prima.
Ma prima me non conoscevo me stesso,
Ma or che conosco me, non so chi egli ero,
E colui ch'era in me, non è più meco.
Perché or son Seco a chi con me prim'era,
Ed essendo Seco, opro con Seco,
Ed egli opra con me, come opro in lui,
E lui opra con me come in sé stesso,
Per cui me stesso opro in voler di lui. [3]


David Lazzaretti, il Messia dell’Amiata - Cimeli e documenti
Castello aldobrandesco, Arcidosso

31 luglio 2017 - 31 agosto 2018
Visita alla struttura, alla Sala espositiva del Centro Studi di Davide Lazzaretti, al Museo di Storia Medievale del territorio e visita alla Torre del Castello
Ticket €5

Orari di apertura

luglio- agosto dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, settembre da martedì a venerdì dalle 10 alle 13, sabato e domenica ore 10- 13 e 16 – 19. da ottobre a giugno il sabato e la domenica 10-13: 15-30-18-30. 

Per informazioni: Pro loco Arcidosso: 0564 968084 | www.prolocoarcidosso.it

 

La mostra David Lazzaretti, il Messia dell'Amiata - Cimeli e documenti è organizzata dal Comune di Arcidosso in collaborazione con il Centro Studi David Lazzaretti e fa parte di un progetto condiviso con il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari – Museo delle Civiltà di Roma. Il centro studi è stato istituito dal Comune di Arcidosso nel 1981, dopo il successo delle iniziative organizzate nel 1978 in occasione del centenario della morte di Davide Lazzaretti. [1]
Gli oggetti e i documenti esposti provengono dalle collezioni e dai fondi del Centro Studi David Lazzaretti di Arcidosso, del Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari, dell’Archivio di Stato di Grosseto.
La mostra rimarrà allestita fino all’agosto 2018, data del 140° anniversario della morte di Davide Lazzaretti, ucciso il 18 agosto 1878 da un soldato durante una manifestazione proprio ad Arcidosso.

David Lazzaretti nacque ad Arcidosso il 06 novembre 1834 e vi morì, ucciso, il 18 agosto 1878. Lazzarettifu l’ispiratore di un movimento religioso chiamato giurisdavidico.
La vita del Lazzaretti si sarebbe conclusa tragicamente il 18 agosto 1878 in seguito ad un’ispirazione profetica. Venne disposta una processione che dal Monte Labbro giungesse in Arcidosso e lungo la strada si formò un corteo di 3000 persone ma quando entrarono nell’abitato trovarono uno schieramento di carabinieri ed in un momento di particolare tensione aprirono il fuoco uccidendo, colpito alla fronte, il Lazzaretti ed altre persone.[2]

 

   
   

Mappa Castello aldobrandesco, Arcidosso | Ingrandire mappa


 

 
   

Il catalogo (David Lazzaretti. Il Messia dell’Amiata. Cimeli e documenti), a cura di Anna Scattigno e Carlo Goretti, Effigi 2017. La mostra è organizzata con il patrocinio di Regione Toscana e Provincia di Grosseto, e realizzata grazie alla collaborazione con la Pro Loco di Arcidosso.

David Lazzaretti. Il Messia dell’Amiata. Cimeli e documenti, Edizioni Effigi, 2017
ISBN 978-88-6433-808-8

  Il catalogo (David Lazzaretti. Il Messia dell’Amiata.
       

Il catalogo, David Lazzaretti. Il Messia dell’Amiata.

 

Davide Lazzaretti    
Davide Lazzaretti       Davide Lazzaretti on the top of Monte Labbro
     

Galleria fotografica Monte Amiata

Galleria fotografica Monte Amiata

 

 

   
Placca Davide Lazzaretti  
Casa dove morì Davide Lazzeretti alle Bagnore
  Arcidosso, targa david lazzaretti

Placca Davide Lazzaretti

 

 

Bagnore, La casa dove morì Davide Lazzaretti

 

 

Targa sulla casa di Lazzaretti ad Arcidosso

ArcidossoTorreGiurisdavidicaMonteLabbro8   Arcidosso, Torre Giurisdavidica, on the top of Monte Labbro   ArcidossoMonteLabbroEremoLazzaretti02
Remains of the ruin of the tower Torre Giurisdavidica, on top of Monte Labbro  

Torre Giurisdavidica, on the top of Monte Labbro

 

  Torre Giurisdavidica, Monte Labbro



Itinerari e idee per visitare la Toscana | Case vacanza in Toscana | Podere Santa Pia

 

 

 

 

 

     
Colline sotto Podere Santa Pia
Podere Santa Pia
 

Colline sotto Podere Santa Pia

 

  Follow Podere Santa Pia on Instagram  Follow us on Instagram
         



Franco Pitocco, «LAZZARETTI (Lazzeretti), David», in Dizionario Biografico degli Italiani, Volume 64, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2005



Trekking sul Monte Amiata | Sentieri per scoprire le meraviglie del Monte Amiata 

Arcidosso - Monte Labbro | 10 km | 2 hours | Download gpx

Arcidosso - Monte Labbro - Roccalbegna | 17,83 km | 3,5 hours | Download  gpx

Anello Parco Faunistico - Monte Labbro | 5,57 km | 1 hour |  Download gpx

Anello Monticello Amiata - Monte Labbro | 30.41 km | round trip  | 6h 4m |  Download gpx

 



[1]  Fonte: Proloco Arcidosso
[2] Fonte: Monte Labbro - Torre Giurisdavidica - L’eremo di David Lazzaretti |www.luoghimisteriosi.it
[3] Davide Lazzaretti, Visioni e profezie, Lanciano, R. Carabba, 1913.
,